Archivi della categoria: Emergenza sanitaria

Pasqua 2020

Gli auguri del cardinale ai carcerati e alla Polizia Penitenziaria

«Sono come uno dei vostri parenti che resta qui fuori e aspetta di venirvi a trovare»

BOLOGNA – «Non posso venirvi a trovare come tutti gli anni. Mi addolora tanto. Sono come uno dei vostri parenti – per molti un padre – che resta qui fuori e aspetta di venirvi a trovare oppure che non vede l’ora che usciate. Oggi è pasqua, il passaggio dalle tenebre alla luce».

I riti, i sacramenti e le liturgie

Disposizioni per la Settimana Santa

Celebrazioni da vivere in una modalità particolare a causa dell'emergenza Covid-19

BOLOGNA – L’Arcidiocesi di Bologna ha reso note le disposizioni per la Settimana Santa 2020, viste le misure restrittive in atto che riguardano gli assembramenti e i movimenti delle persone per l’emergenza sanitaria Covid-19.

Il progetto è gestito da Ausl, Protezione Civile e Croce Rossa

Seminario e Villaggio di Tolè offrono ospitalità sanitaria

Accoglieranno persone fragili, in quarantena o in post ricovero da coronavirus

BOLOGNA – Sono diversi i locali messi a disposizione da alcune realtà dell’arcidiocesi di Bologna per accogliere le persone fragili, in quarantena o in post ricovero da coronavirus. Si tratta di spazi offerti e ubicati nel seminario a Villa Revedin e nel Villaggio Senza Barriere a Bortolani, nel comune di Valsamoggia vicino a Tolè.

Intervista al Delegato per la liturgia della Conferenza episcopale dell’Emilia Romagna

La liturgia e i media

Monsignor Vezzoli: «Anche i social hanno bisogno di un'anima»

FIDENZA – Il card. Martini introdusse la Lettera pastorale dal titolo “Il lembo del mantello”, dedicata ai mezzi di comunicazione di massa e al loro rapporto con il messaggio di Gesù, con un riferimento ai testi di Marco e Luca (cfr. Mc 5,25-34; Lc 8,42-48) riguardanti la guarigione di una donna malata da tempo attraverso il contatto con il lembo del mantello di Gesù.

Il ricordo di Stefano Cenerini, medico missionario bolognese

Monsignor Moreschi, un padre per l’Etiopia

Il primo vescovo morto di Covid-19

ETIOPIA – Cenerini: «Vorrei commemorare monsignor Angelo Moreschi, Vicario apostolico di Gambella (Etiopia), deceduto a Brescia il 25 marzo 2020. È stato il mio vescovo negli anni passati presso il Centro Sanitario di Abobo: di lui conservo un piacevolissimo ricordo»

Intervista al Segretario della Cei

Coronavirus: le iniziative dalla Chiesa italiana

Mons. Russo: «Sosteniamo medici e operatori sanitari, siamo accanto ai malati»

ROMA – “La Chiesa, senza rumore e megafono, continua a sostenere in maniera corresponsabile medici, operatori sanitari e malati”. Lo afferma mons. Stefano Russo, segretario generale della Cei, in un’intervista sul contributo che la Chiesa italiana sta offrendo al Paese per l’emergenza Coronavirus