News

L'Istituto

Fides et Ratio

Arte e Catechesi

Matrimonio, Famiglia, Scuola, Educazione

Bioetica

Dottrina Sociale

Biblioteca IVS

Raccolta Lercaro
Presentazione
Attività

Dies Domini Centro Studi

Master

Archivio


Galleria d'Arte Moderna "Raccolta Lercaro"
Direzione artistica Andrea Dall'Asta S.I.

Via Riva di Reno 57 - 40122 Bologna
Tel. 051 6566210 – 211 – 215; Fax. 051 6566260
E-mail: segreteria@raccoltalercaro.it
www.raccoltalercaro.it

 

Orari di apertura del museo:
giovedì e venerdì, ore 10-13
sabato e domenica, ore 11-18.30

Ingresso gratuito

 

Il nucleo originario della Raccolta Lercaro risale al 1971, quando quattro artisti bolognesi (Aldo Borgonzoni, Pompilio Mandelli, Enzo Pasqualini, Ilario Rossi) donarono diverse loro opere al Cardinale Giacomo Lercaro (1891-1976), allora Arcivescovo Emerito di Bologna, in occasione del suo ottantesimo compleanno.
Quel primo nucleo si è poi arricchito, nel corso degli anni, di altre numerose opere d'arte, fino a diventare una vera e propria collezione.
Dal 2009, per volontà di Mons. Ernesto Vecchi, Presidente della Fondazione Cardinale Giacomo Lercaro, il nuovo direttore, Andrea Dall’Asta S.I., ha ripensato i percorsi espositivi per permettere l’acquisizione di spazi destinati a mostre temporanee e alla promozione di diverse attività culturali.
La Raccolta Lercaro, infatti, intende proporsi come luogo di produzione culturale rivolto alla formazione dei giovani e alla riflessione, attraverso l’immagine, su come la Bellezza testimoni il desiderio dell’uomo verso l’assoluto.
La collezione della Galleria d'Arte Moderna “Raccolta Lercaro” comprende opere di Giacomo Manzù, Francesco Messina, Augusto Murer, Eugenio Pellini, Arnaldo e Giò Pomodoro, Vittorio Tavernari, Adolfo Wildt e molti altri. Tra le opere di pittura e grafica, lavori di Giacomo Balla, Giorgio Morandi, Filippo de Pisis, Renato Guttuso ed Emilio Ambron.

 

Chiesa di Bologna
Istituto Veritatis Splendor
Via Riva di Reno 57 - 40122 Bologna - tel. 0516566211 - fax 0516566260
info@veritatis-splendor.it
www.progettoculturale.it