Lectio Pauperum

Lectio Pauperum "Gli altri siamo noi"

Dalle 9.15 alle 12.30. Alle 11.45 l'intervento dell'Arcivescovo.
ore 9.15 canto etnico
ore 9.30 presentazione
ore 9.45 "Lo straniero nella Bibbia"
con don Maurizio Marcheselli, Vicario Episcopale della Cultura, Università e Scuola
ore 10.15 stacco musicale etnico
ore 10.20 testimonianze di Migranti rifugiati
ore 11.05 stacco musicale etnico
ore 11.10 "La parabola della migrazione"
con il prof. Roberto Mancini, filosofo
ore 11.40 stacco musicale etnico ore 11.45 parola del Vescovo
S. E. MONS. MATTEO ZUPPI ARCIVESCOVO DI BOLOGNA
ore 12.15 conclusioni
di don Massimo Ruggiano, Vicario Episcopale per la carità

Il Congresso Eucaristico per la Chiesa di Bologna e per le nostre singole comunità è una grande occasione di crescita. Le 3 Lectio Pauperum che faremo in questo anno sono "lezioni" nelle quali chiediamo ai "poveri" di insegnarci la sapienza che viene dall'aver attraversato le pieghe della fragilità umana e di illuminarci sul mistero dell'uomo e di Dio a partire dalla loro esperienza. Non chiederemo ad esperti di parlarci delle persone che vivono situazioni di fragilità e disagio, ma lo chiederemo direttamente a loro. Andremo a "scuola" togliendoci i sandali dai piedi per entrare nella terra dell'altro, lasciandoci prendere per mano da loro che, come diceva San Vincenzo de Paoli, sono i "nostri signori e padroni".