Santa Messa per la Solennità dell'Assunzione della Beata Vergine Maria

Santa Messa per la Solennità dell'Assunzione della Beata Vergine Maria

Nei giorni 13, 14 e 15 agosto si terrà il “Ferragosto a Villa Revedin”, all'interno del parco del Seminario Arcivescovile di Bologna.
L'Arcivescovo di Bologna, S.E Mons. Matteo Zuppi, rinnova l'invito alla città per trascorrere il Ferragosto nel parco di Villa Revedin. Il cuore dell'iniziativa, inaugurata dal Card. Giacomo Lercaro nel 1955, è la celebrazione della Messa nella festività dell'Assunta, il pomeriggio del 15 agosto. Il tema dell'edizione 2019 è il “guardare lontano”, la “lungimiranza”. L'uomo lungimirante è colui che “guarda e vede lontano nel tempo, che prevede cioè con saggezza gli sviluppi degli avvenimenti futuri e vi provvede in tempo...”. Quanti di questi uomini hanno popolato e arricchito, la storia del nostro paese! Un nome fra tutti: Leonardo da Vinci, eclettico studioso, scienziato, inventore, artista, del quale ricorrono i 500 anni della morte. Ricorderemo poi Don Luigi Sturzo a 60 anni dalla morte “uomo di Dio al servizio dell’uomo”, che ha vissuto il suo ministero sacerdotale attraverso l'impegno culturale, sociale e politico. Ricorrono quest'anno anche 180 anni della nascita del bolognese Giovanni Acquaderni, protagonista assoluto del laicato cattolico ottocentesco e co – fondatore dell'Azione Cattolica. La storia è fratta anche di persone e movimenti che hanno tentato di bloccare questo “guardare lontano”; ricorrono quest'anno i 30 anni dalla del Muro di Berlino e subito torna alla memoria una divisione che non è stata solo di una città e di una nazione, ma anche di un intero continente e del mondo tra opposte ideologie, in anni complicati quali furono quelli della Guerra fredda.