Servizio della Residenza Universitaria San Sigismondo

Poiché la Residenza nasce in uno spirito di gratuita promozione delle risorse giovanili e non di profitto, ci si aspetta in cambio un senso di comune vigilanza nei confronti della conduzione della casa. Si richiede da ciascuno, e in particolare dai più "anziani" per età e permanenza, una piena e cordiale collaborazione nel vivere e trasmettere il suo corretto spirito.

Tutti i residenti assumono, d'intesa con la direzione, uno o più piccoli servizi interni. Si tratta di gesti quotidiani o periodici, necessari perché la Residenza possa crescere con il concreto, fattivo apporto e la responsabilità di tutti.

In particolare, studenti idonei che abbiano già trascorso uno o due anni all'Università, in regola con gli esami e con buon profitto, possono essere chiamati collaborare con la direzione per la conduzione del programma e della vita comune.