Visita di Sua Santità Bartolomeo I, Arcivescovo di Costantinopoli e Patriarca Ecumenico

Visita di Sua Santità Bartolomeo I, Arcivescovo di Costantinopoli e Patriarca Ecumenico

L'Arcidiocesi e la Città di Bologna, che già attendono con esultanza la visita di Papa Francesco il prossimo 1 ottobre, avranno la gioia di accogliere nei giorni 13-15 settembre anche Sua Santità Bartolomeo I, Arcivescovo di Costantinopoli e Patriarca Ecumenico.
L'Arcidiocesi e la Città di Bologna, che già attendono con esultanza la visita di Papa Francesco il prossimo 1 ottobre, avranno la gioia di accogliere nei giorni 13-15 settembre anche Sua Santità Bartolomeo I, Arcivescovo di Costantinopoli e Patriarca Ecumenico.

La Chiesa petroniana considera grande onore e grande opportunità poter incontrare i due Pastori della Chiesa, nell'anno in cui il Congresso Eucaristico Diocesano la invita a riconoscere e soccorrere l'attesa delle folle per offrir loro il nutrimento della comunione e della condivisione.

Il Patriarca Bartolomeo visitò già Bologna nel 2005 e frequenti sono stati i suoi incontri con Papa Francesco nelle rispettive sedi, a Gerusalemme, a Lesbo e in questi giorni al Cairo. La gioia della visita di Sua Santità Bartolomeo sarà condivisa dai cattolici con le numerose comunità ortodosse che si sono radicate nel territorio bolognese negli ultimi decenni e con le quali intercorrono rapporti ecumenici di amicizia e di collaborazione fraterna.

Il programma della visita prevede una meditazione al clero sull'Eucaristia il 13 settembre e il 14 settembre, nella festa della Esaltazione della Santa Croce, la solenne celebrazione della Divina Liturgia, nella quale secondo l'uso orientale la Croce viene innalzata verso i quattro punti cardinali, a significare l'universalità della Redenzione.