Quattro incontri per celebrare l'amore

In festa per San Valentino

L'arcivescovo incontra i fidanzati a Santa Caterina il 12 febbraio

BOLOGNA –  «L’amore è qualcosa che riguarda la vita di ogni essere umano. Per questo vorremmo che i quattro appuntamenti che compongono le celebrazioni in onore del patrono degli innamorati fossero partecipate da tutti, indipendentemente dal loro status sentimentale». Da qui parte la riflessione di don Davide Baraldi, Vicario episcopale per il laicato, presentando i momenti di preghiera e comunità che accompagneranno le celebrazioni per «San Valentino 2020». Quattro appuntamenti promossi dalla pastorale familiare, dalla parrocchia e altre associazioni.

Saranno i «single» i protagonisti del primo appuntamento, martedì 11 febbraio alle 19, con la Veglia di preghiera nella chiesa di San Valentino (via Calari, 10) al termine della quale seguirà una cena a buffet al ristorante «Casa Monica». «Nonostante i buoni risultati dello scorso anno, ci siamo accorti di non essere riusciti pienamente ad intercettare i giovani – spiega don Baraldi – . Per questo il secondo appuntamento, mercoledì 12 alle 20.30, l’abbiamo pensato come un momento d’incontro e preghiera dedicato ai fidanzati con la presenza del cardinale Matteo Zuppi». Questo sarà ospitato nella chiesa di Santa Caterina di Saragozza (via Saragozza, 61), preceduto da un aperitivo alla vicina «Locanda celestiale».

Per l’amore ferito è stato pensato l’incontro di giovedì 13 febbraio nella chiesa di San Valentino. Prima della Veglia di preghiera delle 19, sarà lo stesso don Davide Baraldi a rendersi disponibile – dalle 17 – per mettersi in dialogo personale con chiunque ne avverta l’esigenza. «Ancora una volta basandomi sull’esperienza pregressa – ci informa don Baraldi – posso testimoniare personalmente l’elevatissimo numero di persone che, lo scorso anno, hanno avvertito l’esigenza dell’incontro e del confronto trovandosi in un momento di fatica nell’amore. Si tratta di persone assetate di presenza e di speranza, alle quali dobbiamo mostrare vicinanza».

Nel giorno della memoria liturgica di san Valentino, venerdì 14 febbraio, sarà invece il Vicario generale per l’amministrazione monsignor Giovanni Silvagni a presiedere una Messa per gli sposi che festeggiano l’anniversario di matrimonio. La celebrazione si svolgerà nella chiesa di Santa Maria della Carità (via San Felice, 64) alle 19. «Con questi quattro momenti, temporalmente distinti ma idealmente pensati come un’unica preghiera, speriamo di rendere evidente l’attenzione della Chiesa di Bologna per tutti – sottolinea don Baraldi –. Così come celebriamo l’amore realizzato, siamo accanto a chiunque viva una ferita sentimentale. Ci piacerebbe vedere uniti nella preghiera e nel dialogo fidanzati, sposi, coloro che sono in cerca dell’amore e coloro per i quali è – al momento – ferito. Mi auguro – conclude – che queste quattro giornate siano un momento di condivisione per ogni percorso d’amore».

Per informazioni è possibile rivolgersi alla parrocchia di Santa Maria della Carità allo 051/554256 oppure alla mail parrocchia@parrocchiasamac.it ma anche all’Ufficio pastorale famiglia famiglia@chiesadibologna.it

Di seguito gli spot-invito per gli appuntamenti di San Valentino 2020

 

Facebooktwittermail