L'arcivescovo in diretta Tv, radio e streaming

Messa della Palme e benedizioni degli ulivi a casa

Sabato la veglia per la XXXV Gionata mondiale dei giovani

BOLOGNA – Una domenica delle Palme particolare ci attende il prossimo 5 aprile. Nella cattedrale di San Pietro l’arcivescovo presiederà la Messa alle 10.30 senza la presenza dei fedeli.

La liturgia avrà inizio con la benedizione dei rami di ulivo e la processione, mentre i fedeli, dalle loro case, si potranno unire alla celebrazione diocesana tenendo in mano rami di ulivo o di altre piante, che saranno in questo modo benedetti.

Sarà possibile seguire in diretta la messa su E’Tv-Rete7 canale 10, Trc-Bologna canale 15, Radio Nettuno FM 97.00 – 96.65, in streaming dal sito dell’Arcidiocesi (www.chiesadibologna.it) e su 12Porte attraverso il canale YouTube e la pagina Facebook. Seguendo le disposizioni della Cei e quelle stabilite dall’Arcidiocesi di Bologna per la Settimana Santa 2020 (scarica qui), nelle chiese parrocchiali le celebrazioni liturgiche della Domenica delle Palme si svolgeranno in forma semplice, a porte chiuse e senza la presenza dei fedeli, e non è prevista la benedizione dei rami di ulivo.

Sabato 4, inoltre, vigilia delle Palme, l’Arcivescovo guiderà alle ore 21 una veglia di preghiera con riflessione e testimonianze-video dei giovani, che da casa saranno in collegamento streaming con la Basilica di Santo Stefano. La veglia, che si svolgerà in occasione della XXXV Gmg e senza la presenza dei fedeli, potrà essere seguita su E’Tv, in streaming dal sito dell’Arcidiocesi, sul canale YouTube e la pagina Facebook di 12Porte.

Qui le parole dell’arcivescovo per la benedizione delle Palme

Facebooktwittermail