In Cattedrale

Natale, le celebrazioni del cardinale

Giovedì 24 dicembre alle 20.00 e venerdì 25 alle 17.30

BOLOGNA – In Cattedrale l’Arcivescovo Card. Matteo Zuppi presiederà la Messa della Notte giovedì 24 dicembre alle ore 20.00 e quella del giorno di Natale venerdì 25 alle ore 17.30.

L’arcivescovo presiederà sabato 26 alle ore 9.30 in San Pietro la Messa con i diaconi permanenti nel giorno del loro protettore S. Stefano e giovedì 31 alle ore 18.00, nella Basilica di San Petronio, i Primi Vespri con il “Te Deum” di ringraziamento per l’anno trascorso.

Venerdì 1 gennaio 2021 alle ore 17.30 in Cattedrale l’Arcivescovo celebrerà la Messa nella Solennità di Maria Madre di Dio e, in occasione della 54ª Giornata mondiale della Pace, alle ore 15.00 parteciperà alla tradizionale Marcia per la Pace che quest’anno si svolgerà in streaming.

Tutti gli appuntamenti liturgici si terranno nel rispetto delle misure di sicurezza e del distanziamento sanitario. Le Messe del 24, 25 e 26 dicembre e la celebrazione dell’1 gennaio 2021 saranno trasmesse in streaming sul nostro e sul canale YouTube di “12Porte”. Trc Bologna, Telesanterno e Radio Nettuno Bologna Uno trasmetteranno in diretta giovedì 24 la Messa delle ore 20.00, E’ Tv Rete 7 quella delle 17.30 di venerdì 25.

Quest’anno capiamo ancora di più l’importanza del Natale – ha affermato il Card. Matteo Zuppi – e di come sia sempre buono. Natale significa la scelta di Dio di fare proprie le nostre difficoltà, ristrettezze, paure e sofferenze. E saranno tante: dal non poter vedere le persone care, al pensiero di quelle che non ci sono più fino alla sofferenza per la nostra fragilità. Natale significa trovare una sicurezza, quella dell’amore di Dio, nel nostro sconcerto. Lui viene per starci vicino, perché non vuole che l’ultima parola sia la pandemia ma il suo amore”.

Venerdì 25 nella mattina del giorno di Natale l’Arcivescovo, in forma strettamente privata e riservata, si recherà alla casa residenza “Laura Rodriguez” di San Lazzaro di Savena dove celebrerà la Messa e incontrerà gli anziani e gli operatori sanitari.

Successivamente si recherà a Caselle di San Lazzaro di Savena all’Arca della Misericordia dove, sempre in forma strettamente privata, celebrerà la Messa e incontrerà gli assistiti e gli operatori. Poi raggiungerà la basilica dei Santi Bartolomeo e Gaetano e parteciperà, sempre in forma riservata, alla distribuzione alimentare per la Festa di Natale con i poveri della Comunità di Sant’Egidio.

 

Per informazioni www.chiesadibologna.it

Facebooktwittermail