Il 19 gennaio alle 19 Veglia ecumenica

Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani 2021

La preghiera sarà in presenza in Cattedrale e trasmessa in streaming

BOLOGNA – L’Arcivescovo Card. Matteo Zuppi parteciperà alla Veglia di preghiera ecumenica che si svolgerà in Cattedrale martedì 19 gennaio alle ore 19.

La veglia che ha come tema  “Rimanete nel mio amore: produrrete molto frutto” (Gv 15, 5-9) sarà trasmessa anche in streaming su questo nostro sito e sul canale Youtube di 12Porte.

In occasione della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani, don Scotti ha scritto una lettera ai fedeli della diocesi di Bologna. 

Carissimi,
la situazione presente ci ha fatto scoprire le tante nostre fragilità: da quelle economiche a quelle sociali, da quelle psicologiche a quelle ecclesiali. Anche la fede è messa alla prova: quante domande ci siamo posti su come affrontare questo tempo. Sentiamo l’esigenza di percorrere questa strada non da soli ma insieme come comunità e come chiese che condividono la stessa fede e che ogni anno, dal 18 al 25 gennaio, si ritrovano a pregare insieme per chiedere a Dio il dono dell’unità e a crescere nella fraternità.

Il tema scelto quest’anno nella settimana di preghiera per l’unità dei cristiani, è una frase di Gesù nell’ultima cena: “Rimanete nel mio amore: produrrete molto frutto” (cfr Giovanni 15, 5-9); queste parole mettono in evidenza la vocazione alla preghiera, alla riconciliazione e all’unità della Chiesa e del genere umano: “Il Signore non dimentica nessuno, neanche i rametti più piccoli e lontani, oppure quelli più nodosi e incalliti dal tempo; di tutti si prende cura. È un’indicazione davvero preziosa per noi, cristiani di diverse confessioni. Ogni fronda, ogni tralcio non è mai uguale all’altro, ha avuto un suo sviluppo, produce foglie e frutti in quantità diversa, ma non è questo che importa al Signore. L’importante, infatti, è rimanere in lui. E noi lo possiamo fare insieme, proprio in questo tempo difficile”.

Il sussidio che ci viene consegnato è stato preparato dalla Comunità monastica di Grandchamp, in Svizzera; una comunità femminile che oggi conta cinquanta membri di diversa età, tradizione ecclesiale, paese e continente.

La situazione attuale non consente i momenti di preghiera e di riflessione che si sono sempre svolte in diversi luoghi della città. Il Consiglio delle Chiese ha pensato di proporre un unico momento di preghiera comune sia in presenza sia trasmesso in streaming sul canale di 12porte:

Veglia di preghiera Ecumenica

Martedì 19 gennaio, ore 19.
Cattedrale di S. Pietro, Via dell’Indipendenza, Bologna

Uniamoci come comunità cristiane presenti a Bologna perché la preghiera comune ci unisca più al Signore e perché, rimanendo uniti all’unica vite, possiamo essere segno visibile dell’amore misericordioso del Padre per tutti gli uomini.

In allegato il sussidio per la preghiera 2021

Don Pietro Giuseppe Scotti

 

Qui il comunicato stampa della Veglia

Facebooktwittermail