Giovedì 16 giugno

Torna «Festa Insieme» di Estate Ragazzi

L'arcivescovo Zuppi ha incontrato bambini e animatori in Seminario

Giovedì 16 giugno un migliaio di ragazzi con i loro animatori dalle parrocchie bolognesi hanno partecipato a «Festa Insieme» di «Estate Ragazzi» nel parco di Villa Revedin.

Una giornata che rappresenta davvero un grande ritorno dopo la pandemia. Sullo sfondo la storia sempreverde de «Il piccolo principe». «Il suo messaggio è un invito a scoprire l’altro – ha detto l’arcivescovo che ha guidato un momento di preghiera e incontro con i ragazzi – prendersi cura. Proprio sapersi addomesticare gli uni per gli altri è il segreto della vita per i piccoli e per i grandi: ciò significa volersi bene, non pensarsi da soli, non essere egocentrici. Questo è un atteggiamento importante contro la guerra, l’aggressività e l’indifferenza ed è proprio per questo motivo che prendersi cura dell’altro è il messaggio centrale di questa “Estate Ragazzi”».Interviene anche Don Giovanni Mazzanti, direttore della Pastorale Giovanile: «Questo progetto ha ripreso veramente alla grande dappertutto. Il nostro timore dopo due anni di pandemia era quello di tornare indietro, in realtà il riscontro che abbiamo dalle parrocchie è notevole, tanto che vi sono moltissime iscrizioni non solo per quanto riguarda i bambini, ma anche e soprattutto gli animatori».

Approfondimenti nel numero di domenica prossima

condividi su