Vita e attualità della Chiesa bolognese

12PORTE: la puntata dell’8 luglio 2021

Apriamo il settimanale con le immagini suggestive che ci vengono dalla Cattedrale, della celebrazione eucaristica presieduta domenica dal Cardinale secondo le indicazioni del messale romano-zairese, che contiene numerosi adattamenti rituali legati alla cultura congolese. Hanno partecipato numerosi fedeli africani provenienti da tutta la regione.

La comunità di Monteveglio è stata fortemente colpita dalla tragica uccisione di Chiara Gualmetti. Il Cardinale Arcivescovo ha inviato un messaggio ai famigliari assicurando la sua vicinanza e la sua preghiera. L’esortazione è quella di scegliere di contrastare ogni violenza con l’amore.

Voltiamo pagina. Proseguono le celebrazioni diocesane in preparazione alla beatificazione di don Giovanni Fornasini: un pellegrinaggio liturgico nei luoghi più significativi della sua vita.

I vescovi dell’Emilia Romagna sono vicini nella preghiera a papa Francesco, che come sapete, è ricoverato da domenica al Gemelli di Roma per un intervento chirurgico. Numerosi i messaggi di vicinanza al Pontefice da ogni parte del mondo.

Andiamo adesso nella chiesa di Sant’Antonio Maria Pucci in zona fiera, dove ha sede la vivace comunità dei cattolici srilankesi presenti nella nostra diocesi, che domenica scorsa ha celebrato la sua festa annuale in onore della Madonna.

A 800 anni dai primi scavi del canale Navile, l’Arcivescovo ha benedetto l’immagine della Madonna dell’Olmo in un luogo significativo di quello che era il porto di Corticella.

È stata ricordato a Carpi la figura del beato Odoardo Focherini, giornalista dell’Avvenire d’Italia, impegnato in difesa degli ebrei durante la Shoah e ucciso in un campo di concentramento in Germania nel 44.

Il Cardinale Zuppi ha partecipato a Forlì a una iniziativa in ricordo di don Francesco Ricci, grande amico di don Giussani e attivo nella diffusione del movimento di Comunione e Liberazione in molte parti del mondo.

Il nostro Alessandro Rondoni ha incontrato un frate domenicano, fra Giovanni Ruotolo, da pochi mesi sacerdoti e che ha svolto la professione giornalistica prima di entrare in convento.

I Lions Club di Bologna hanno fatto dono alla Caritas diocesana di un furgone refrigerato che sarà prezioso strumento per la distribuzione dei pasti alle mense per i bisognosi.

Petroniana Viaggi propone un pellegrinaggio a Lourdes.

condividi su