Nato a Taranto, ha vissuto 18 anni a Bologna per lavoro

Don Nicola Mancini ordinato prete nel monastero di San Paolo

Sabato scorso l'ordinazione sacerdotale presso la Basilica di San Paolo fuori le mura

 

Don Nicola Mancini, monaco benedettino di San Paolo fuori le mura, ha ricevuto sabato 27 giugno 2020 l’ordinazione sacerdotale presso il sepolcro dell’Apostolo delle genti. Don Nicola, nato a Taranto, ha vissuto per 18 anni a Bologna dove ha lavorato per il Comune e ha collaborato anche come volontario con la redazione di 12PORTE.

Entrato in monastero come postulante nel 2008, Don Nicola ha percorso tutto il cammino di formazione che lo ha portato prima alla professione solenne secondo la regola di San Benedetto e poi all’ordinazione presbiterale che ha ricevuto insieme ad un confratello dall’Arcivescovo José Rodríguez Carballo, segretario della Congregazione per gli Istituto di vita consacrata.

Alla celebrazione erano presenti anche il Cardinale James Harvey arciprete della Basilica di San Paolo, l’Abate primate dell’Ordine benedettino e l’Abate presidente della Congregazione Sublacense-Cassinese. Don Nicola ha celebrato la sua prima messa presso il sepolcro dell’apostolo Paolo accompagnato dall’abate emerito dom Edmund Power e da mons. Andrea Caniato che ha portato il saluto della Chiesa bolognese.

Facebooktwittermail