Il riconoscimento del Comune di Bologna

Il Nettuno d’Oro a mons. Fiorenzo Facchini

Il sacerdote docente di antropologia e animatore di Casa Santa Chiara

BOLOGNA – La giunta comunale di Bologna ha deliberato l’assegnazione del Nettuno d’Oro 2020 a mons. Fiorenzo Facchini, sacerdote della diocesi di Bologna e professore antropologia e paleontologia umana all’Università Alma Mater di Bologna, divenuto emerito nel 2007.

Don Fiorenzo ha collaborato intensamente con Aldina Balboni – premiata anch’essa con Nettuno d’Oro nel 2013 – nella fondazione Casa Santa Chiara, una delle prime esperienze in Italia di approccio alla disabilità basato non sull’assistenzialismo ma sulla partecipazione delle persone, ed è stato promotore della Onlus “Insieme per Cristina”, che si occupa dei diritti delle persone in stato vegetativo e delle famiglie che se ne prendono cura.

Mons. Facchini è stato assistente del’Azione Cattolica, vicario episcopale per l’Università e la Scuola, vicario episcopale per la Carità dal 1976 al 1979, quando fu istituita la Caritas diocesana di Bologna come frutto del Congresso Eucaristico del 1977. E’ consulente ecclesiastico dell’Associazione Medici Cattolici e dell’Associazione docenti universitari di Bologna.

“Nella sua lunga e ricca vita, ha dichiarato il sindaco Merola che gli conferirà il premio, Monsignor Facchini ha arricchito la nostra città e non solo, attraverso un’instancabile attività che ha unito studio, docenza e sacerdozio: il Nettuno d’ Oro è il nostro modo per ringraziarlo di tutto questo”.

La cerimonia avrà luogo lunedì 9 novembre, alle ore 12, nella Sala del Consiglio comunale di Palazzo d’Accursio e sarà trasmessa in diretta sul canale YouTube del Comune di Bologna.

condividi su