Un gruppo di volontari attiva la raccolta fondi

Marmorta: uno spazio per i più piccoli

Dalla scuola parrocchiale dell'infanzia, l'idea di uno spazio accogliente per tutti

MARMORTA – Siamo a Marmorta, un piccolo paese della bassa bolognese, e oggi vogliamo raccontarvi un po’ di noi: siamo un gruppo di famiglie della parrocchia che da diversi anni si impegna ad organizzare eventi ed iniziative di aggregazione che permettono a tutti, grandi e piccoli, di socializzare e crescere insieme divertendosi, prima tra tutti la tradizionale sagra di San Vittore che si tiene ogni anno nel primo weekend di agosto.

Queste iniziative ci hanno permesso nel tempo di raccogliere fondi per sostenere la “nostra scuola dell’infanzia parrocchiale” una piccola ma preziosa realtà che da oltre 70 anni e ancora oggi con passione, dedizione e competenza accoglie i più piccoli e le loro famiglie in un percorso di cura e sostegno che permette a ciascuno di sentirsi amato e di dare il meglio di se stesso.

Fin dall’anno scorso è nato in noi il desiderio di risistemare il cortile dietro la chiesa per renderlo un luogo accogliente per tutti: un luogo dove i piccoli possano giocare e divertirsi, dove i ragazzi possano trovare spazio di aggregazione e svago, dove le mamme e i papà possano conversare in tranquillità e gli anziani sedersi ad osservare allietati i più piccoli… e soprattutto un parco dove possano svagarsi anche i bambini con disabilità! Vorremmo infatti renderlo uno spazio inclusivo in cui anche la piccola Agata, che a settembre accoglieremo nella nostra scuola, possa divertirsi insieme agli amici.

Avevamo già raccolto parte dei fondi, ma purtroppo a causa delle restrizioni dovute al Covid-19 sono saltati tanti eventi che dovevano permetterci di continuare il nostro progetto. Proprio quando le nostre speranze sembravano vanificate, un papà della nostra scuola ci ha proposto di lanciare una campagna di raccolta fondi tramite Ideaginger; con un po’ di paure e qualche perplessità abbiamo iniziato ad informarci meglio ed ora eccoci qua! La nostra forza è proprio l’essere riusciti nel tempo a creare un gruppo unito e coeso in cui l’unione fa la forza, in cui le diversità di doti e talenti si intrecciano e si arricchiscono reciprocamente… e anche questa volta è stato fondamentale l’apporto e la collaborazione di tutti, compresi i più piccoli: siamo infatti riusciti a coinvolgere e rendere protagonisti i bambini: i nostri figli in primis, quelli che sempre ci vedono lavorare e progettare insieme e che con tanto piacere e divertimento offrono i loro servizi per la buona riuscita degli eventi e questa volta sono stati davvero bravi! Sono attori perfetti dei tanti video con cui stiamo pubblicizzando la nostra campagna. Abbiamo lanciato la campagna il primo luglio e dopo soli cinque giorni abbiamo raggiunto il primo obiettivo, ovvero € 4500 che ci permettono di terminare i lavori avviati con l’installazione di 4 giochi: uno scivolo a torretta, un’altalena due posti, una palestrina per le arrampicate e l’altalena a nido, dotata di un grande cestone orizzontale in cui possono dondolare insieme più bambini stando sdraiati, permettendone l’utilizzo anche ai bambini con ridotte capacità motorie. 

I nostri sostenitori sono stati tantissimi, hanno superato ogni nostra aspettativa: rapidi, attenti e generosi! Siamo felicissimi del traguardo raggiunto, ma i SOGNI NON HANNO LIMITI! Certi di poter contare sull’aiuto di tante altre persone abbiamo tentato una nuova sfida: nel parco vorremmo installare la capanna, ideale per il gioco collettivo e la socializzazione anche dei bambini ipovedenti o con ridotte capacità motorie, in quanto accessibile anche con la carrozzina! E poi nel nostro parco non possono certo mancare panchine comode per le chiacchiere delle mamme e dei papà, o un tavolo con le panche dove anche i nonni possano giocare a carte. Ci piacerebbe inoltre ripristinare le porte da calcio e montare una rete da pallavolo per avvincenti partite. E poi i nostri sogni non sono finiti… ci piacerebbe comprare cuscinoni e materiale fondamentale per accogliere Agata nella nostra scuola, ma altrettanto importanti per l’area bimbi della nostra sagra e per i tanti laboratori che organizziamo nel corso dell’anno. Insomma i nostri sogni non sono finiti, come dice Hermann Hesse “Ogni sogno cede il posto a un sogno nuovo e non bisogna trattenerne alcuno!” e allora raccogli il nostro invito a fai anche tu la tua parte… insieme realizzeremo un altro grande sogno! Cerca il nostro progetto “UN PARCO PER TUTTI I SOGNI” su ideaginger.it, oppure vieni alla nostra Sagra che si terrà a Marmorta da Venerdì 31 luglio a Martedì 4 agosto, ottimo stand gastronomico con specialità bolognesi e di pesce e piano bar con musica… parte del ricavato della festa contribuirà a realizzare i SOGNI di tanti piccoli!

Facebooktwittermail