Incontro UCS CEER

BOLOGNA – L’ufficio regionale delle Comunicazioni sociali si è riunito con i direttori di quelli diocesani delle Comunicazioni sociali dell’Emilia-Romagna, i responsabili di Fisc, Ucsi, Acec, Gater e di altre realtà della comunicazione e dell’editoria.

Durante l’incontro si è condiviso il lavoro che si sta svolgendo in ogni diocesi per rimodulare una presenza attiva ed efficace nel mondo dell’informazione che sta rapidamente trasformandosi con l’innovazione digitale. L’appuntamento è servito anche per condividere le esperienze di settimanali, giornali, tv, radio, e anche il percorso di rinnovamento dei siti diocesani.

Alla riunione dell’Ufficio regionale, che si è svolta nella sala Bifora dell’Arcidiocesi di Bologna lo scorso 6 dicembre, hanno partecipato anche i membri della Consulta ed era presente pure il nuovo vescovo delegato per le Comunicazioni sociali Ceer, mons. Giovanni Mosciatti, succeduto a mons. Tommaso Ghirelli, che ha ricordato che «per comunicare bisogna partire dalla realtà guardando con fiducia e speranza».

Il direttore dell’Ufficio comunicazioni sociali della Ceer e dell’Arcidiocesi di Bologna, Alessandro Rondoni, introducendo i lavori ha presentato anche il programma, condiviso dai partecipanti, del prossimo incontro regionale dei giornalisti per la festa del patrono, San Francesco di Sales, che si svolgerà venerdì 31 gennaio dalle 15 alle 19 a Bologna all’Istituto Veritatis Splendor e riprenderà il tema della 54a Giornata mondiale delle Comunicazioni sociali Perché tu possa raccontare e fissare nella memoria. La vita si fa storia.

È stato inoltre presentato il corso Anicec della Cei per formare animatori della comunicazione e della cultura. Presente alla riunione anche il nuovo presidente regionale Acec, Roberta Festi.

La Redazione

Facebooktwittermail