In via Massarenti

Inaugurata Casa “Padre Marella”

Ospiterà malati di AIDS e ragazzi con problemi

BOLOGNA – Al civico 222 di Via Massarenti il Gruppo C’eis ha inaugurato una casa che ospiterà sia persone affette da Aids, nella sezione intitolata a padre Marella,

sia diversi minori con problematiche psicologiche e sociali accolte dalla Comunità “Eureka”. All’inaugurazione hanno preso parte, fra gli altri, i padri Giuliano Stenico e Giovanni Mengoli rispettivamente presidente della Fondazione e del Gruppo C’eis insieme col cardinale Zuppi.

Facebooktwittermail