Giovedì 10 giugno

La Chiesa di Bologna si riunisce in Assemblea

L'incontro si svolgerà da remoto a partire dalle ore 21 con l'Arcivescovo

BOLOGNA – L’incontro si svolgerà da remoto alla presenza dell’Arcivescovo dalle ore 21, con diretta streaming su questo sito e sul canale YouTube di “12Porte”

Questo il link ella diretta dell’Assemblea

“Come può nascere un uomo quando è vecchio?”: con questo titolo che rievoca la domanda di Nicodemo a Gesù, è convocata per giovedì 10 giugno alle 21 l’assemblea diocesana per la presentazione sintetica delle linee del programma pastorale per l’anno 2021-22. Anche quest’anno, l’assemblea avrà luogo in diretta streaming, attraverso il canale di 12porte e il sito della diocesi.

È invitato a partecipare tutto il Popolo di Dio nella ricchezza delle sue articolazioni. Ovviamente l’invito è calorosamente rivolto a tutti gli operatori pastorali delle parrocchie e delle zone della diocesi, dai sacerdoti e i diaconi ai presidenti di zona, dai responsabili degli ambiti, ai ministri, ai catechisti e a tutti coloro che collaborano. Il Cardinale Zuppi ha espresso il desiderio che l’assemblea si tenesse prima dell’estate in modo da favorire la conoscenza dei contenuti e favorire così la programmazione delle iniziative particolari in sintonia con il progetto pastorale diocesano.

Questa assemblea si inserisce nel cammino sinodale di tutta la Chiesa. Secondo gli intendimenti del cosiddetto “biennio del crescere”, delineati nella Nota pastorale del Cardinale, nell’anno pastorale che si va chiudendo l’attenzione era sugli adulti, mentre il focus del prossimo anno avrebbe dovuto essere sulla iniziazione cristiana dei fanciulli. Il Cardinale ha preso atto che la crisi pandemica ha rallentato di fatto le attività e ha impedito l’attuazione di questo progetto, motivo per cui ha deciso di prorogare per un anno tutte le scadenze.

Per questo, le linee di programmazione pastorale per il prossimo anno saranno ancora focalizzate nell’ambito degli adulti, attraverso l’icona biblica di Nicodemo. Sono tre i passi del Vangelo di Giovanni nei quali compare questo personaggio che è letto come figura emblematica dell’adulto credente: al capitolo 3 il dialogo notturno con Gesù; al capitolo 7 l’invito ad ascoltare prima di giudicare; al capitolo 19 la partecipazione attiva al dramma della passione e della sepoltura del Signore.

Tra gli interventi previsti oltre a quello del Cardinale Zuppi, la lectio divina sulla figura di Nicodemo da parte di don Maurizio Marcheselli, la riflessione del Cardinale José Tolentino de Mendonça con le indicazioni pastorali di mons. Stefano Ottani e di don Pietro Giuseppe Scotti. Tutti potranno intervenire inviando messaggi di posta elettronica che troveranno riscontro durante l’assemblea.

«Penso di essere stata scelta per il mio doppio ruolo di giornalista de “Il Regno” e presidente di Zona pastorale – afferma Daniela Sala in un’intervista la settimanale Bologna Sette – ma il mio non sarà un compito da “solista”, ma collegiale, soprattutto con l’Arcivescovo e con Rosa Popolo. Ed è importante sottolineare che l’invito è rivolto a tutti coloro che siano interessati, praticanti e non, credenti e non». «L’icona biblica che guide- rà la riflessione, cioè Nicodemo – prosegue Sala – riporterà al centro gli adulti, che non sono solo un “tema”, ma un modo di essere Chiesa: occorre quindi focalizzare i rapporti tra credenti adulti mei diversi ministeri. L’adulto infatti è una persona già iniziata alla fede, chiamato a dare ragione di questa sua fede a sé e agli altri e alla luce di essa spiegare la storia e leggere i segni dei tempi»

Qui potete scaricare il file del video di lancio dell’assemblea diocesana per condividerlo suoi vostri canali di comunicazione.

 

 

condividi su