Il programma aggiornato

La Madonna di San Luca in Cattedrale

Risalirà al Santuario domenica 24 maggio

BOLOGNA – La Madonna di San Luca è scesa in città per la sua tradizionale visita annuale. Dal 16 al 24 maggio è nella Cattedrale di San Pietro. E’ possibile la visita e la preghiera personale dei fedeli.

Scarica qui:

Durante tutta la settimana la Cattedrale è aperta al libero accesso delle persone per la preghiera personale, con tutte le precauzioni e i dispositivi del caso, dalle ore 8.15 alle ore 22.00 (salvo variazioni nelle domeniche, mercoledì e giovedì). Vi si può fare ingresso solo dalla porta laterale destra di Via Indipendenza, facendo la fila e in ragione dei posti disponibili. Non si possono in ogni caso creare assembramenti, né file troppo lunghe di attesa. E’ possibile entrare solo portando la mascherina, che ciascuno deve avere personalmente, e che dovrà essere indossata per tutto il tempo della visita rispettando il distanziamento. All’interno bisogna percorrere i corridoi prestabiliti, fino alla gradinata del presbiterio dove si potrà sostare brevemente davanti all’Immagine della Madonna per poi ritornare verso l’uscita su Via Indipendenza. All’entrata, a destra, davanti al Compianto, è possibile acquistare un lume da consegnare agli incaricati perché venga acceso davanti all’Immagine della Madonna. A metà della navata centrale della Cattedrale, da entrambi i lati, sono predisposte due aree di attesa per le confessioni che si svolgono nelle cappelle delle due navate laterali. Prima dell’uscita dalla Cattedrale, davanti al Battistero, è possibile lasciare un’offerta per la carità del Vescovo o segnalare intenzioni per la celebrazione di Messe. La Cattedrale è regolarmente pulita e disinfettata e sulle porte di accesso, di uscita e all’interno è presente un servizio d’ordine che assisterà i fedeli, offrirà informazioni e vigila perché vengano rispettate le regole. 

La Messa feriale delle ore 7.30, l’unica celebrata quotidianamente, è a porte chiuse e l’orario giornaliero dei momenti di preghiera nei giorni feriali prevede alle ore 8.30 le Lodi mattutine, alle ore 9.30 il Rosario, alle ore 11.30 il Rosario e il Regina Coeli, alle ore 16.00 il Rosario, alle ore 18.00 i Vespri e alle ore 21.00 il Rosario animato e dedicato a varie categorie di persone. 

Mercoledì 20 l’Immagine della Beata Vergine è portata, privatamente su un automezzo e senza processione di popolo, dalla Cattedrale a Piazza Maggiore per la tradizionale Benedizione alla Città e alla Diocesi alle ore 18.00, per poi fare ritorno in Cattedrale. Alla piazza non si può accedere e anche lungo il tragitto non si potranno creare assembramenti. 

Giovedì 21 in Cattedrale si svolg in mattinata un incontro per il clero, presente in chiesa o collegato dalla tv o sul canale YouTube, pertanto l’accesso per la visita sarà possibile a partire dalle ore 11.30.

Domenica 24 alle ore 10.30 l’Arcivescovo celebra la Messa in Cattedrale, a porte chiuse, che è trasmessa in diretta su E’Tv-Rete7, Trc, Canale 99, Radio Nettuno e in streaming su 12Porte. Nel pomeriggio l’Immagine della Madonna ritorna al Santuario dopo un percorso, che si svolgerà esclusivamente in auto, senza processioni e senza presenza organizzata di fedeli, che toccherà alcuni luoghi significativi della lotta al Covid-19 e della città.

Tutta la settimana di permanenza della Madonna verrà trasmessa in diretta dal Canale 99 (grazie alla collaborazione con Trc) e in streaming sul canale YouTube di 12Porte. Altri media seguiranno gli eventi della settimana (grazie alla collaborazione con E’Tv-Rete7, Trc, Radio Nettuno, 12Porte).

 

Facebooktwittermail