Gerusalemme

Mons. Pizzaballa è Patriarca

Il religioso fu ordinato prete a Bologna

GERUSALEMME – Il Santo Padre Francesco ha nominato Patriarca di Gerusalemme dei latini, mons. Pierbattista Pizzaballa, che già da quattro anni guidava la diocesi di Terra Santa, in qualità di arcivescovo amministratore. La storia di mons. Pizzaballa è legata anche alla nostra città.

Come membro dell’ordine dei frati minori, padre Pizzaballa ha vissuto la sua formazione teologica e religiosa presso il convento dell’Antoniano dove ha emesso la sua professione religiosa e dal Cardinale Giacomo Biffi ha ricevuto l’ordinazione presbiterale nella Cattedrale di San Pietro il 15 settembre di 30 anni fa.

Padre Pizzaballa ha trascorso praticamente tutto il suo ministero in Terra Santa dove ha approfondito gli studi teologici e biblici e ha curato la pastorale delle parrocchie ebreofone.

Nel 2004 fu nominato Custode di Terra Santa, delicato incarico che ha esercitato per dodici anni. Nel 2016 il Papa gli affida la guida provvisoriamente della diocesi di Gerusalemme della quale ora assume definitivamente il ruolo di Patriarca.

Risultano profetiche le parole pronunciate dal Cardinale Biffi in occasione della sua ordinazione presbiterale: “Le vostre parole si facciano sempre più eco veritiera delle parole di Cristo, la vostra mentalità si conformi progressivamente al suo modo di valutare le opinioni e gli avvenimenti, il vostro cuore impari dal suo cuore come si ama davvero. E questo fino all’ultimo giorno: ciò che oggi diventate, lo diventate per sempre; ciò che oggi avviene in voi, avviene una volta per tutte; gli impegni che oggi prendete varranno sino alla morte. Perché noi «sia che viviamo sia che moriamo, siamo del Signore», assunti da lui per una nobile impresa, chiamati da lui alla gioia di una donazione senza riserve”.

condividi su