Archivi della categoria: S.Em. Cardinale Carlo Caffarra

Incontro con le religiose
Omelia
14/03/2004

Ringrazio il Signore per il dono che mi fa di questo incontro. Esso mi offre l’occasione desiderata di esprimervi tutta la gratitudine della Chiesa bolognese in primo luogo per la vostra corrispondenza alla chiamata del Signore, e poi per i servizi tutti assai preziosi che donate alle nostre comunità. Perché il nostro incontro sia di reciproca edificazione, ho pensato di manifestarvi, di dirvi le ragioni … Continua a leggere Incontro con le religiose
Omelia
14/03/2004
»

11 aprile, Pasqua di Risurrezione nella Cattedrale di S. Pietro
Omelia
11/04/2004

1. «Perché cercate fra i morti colui che è vivo? Non è qui; è resuscitato». Le donne che di buon mattino, il giorno dopo il sabato, si recarono alla tomba di Gesù, sono persone che ritengono definitivamente chiuso il “caso Gesù”. Si può solo – come si fa per ogni defunto – conservarne il ricordo venerando la tomba. Egli appartiene definitivamente al passato; lo si … Continua a leggere 11 aprile, Pasqua di Risurrezione

nella Cattedrale di S. Pietro
Omelia
11/04/2004
»

PARROCCHIA B.V. IMMACOLATA
Omelia
25/05/2004

La Chiesa, carissimi fedeli, durante questi giorni di preparazione alla Pentecoste ci fa meditare la preghiera che Gesù eleva al Padre la sera del giovedì prima di affrontare la sua passione. Vorrei ora aiutarvi ad entrare in questa sublime pagina evangelica. – «Gesù, alzati gli occhi al cielo, disse: …». Gesù ha pregato. Spesso i Vangeli ci testimoniano questo fatto. è un insegnamento che non … Continua a leggere PARROCCHIA B.V. IMMACOLATA
Omelia
25/05/2004
»

Ordinazioni sacerdotali
Omelia
18/09/2004

1.         «Prima di formarti nel grembo materno, ti conoscevo; prima che tu uscissi alla luce, ti avevo consacrato». La Chiesa di Bologna oggi celebra i divini Misteri con una gioia particolare, perché Dio ha conosciuto queste sei persone prima che fossero formati nel grembo materno, predestinandole ad essere partecipi della missione redentiva di Cristo. Essi sono il segno che il Padre non abbandona mai il … Continua a leggere Ordinazioni sacerdotali
Omelia
18/09/2004
»

XXXII DOMENICA PER ANNUM (C) [Medicina: 07-11-04
Omelia
07/11/2004

1.«Fratelli, lo stesso Signore nostro Gesù Cristo e Dio Padre nostro, che ci ha amato e ci ha dato, per sua grazia, una consolazione eterna». Carissimi cresimandi, carissimi fedeli, l’apostolo Paolo ci assicura che il Signore Gesù ed il Padre ci donano una consolazione eterna. Non una consolazione che dura qualche tempo, ma eterna. Quale è questa consolazione? Qualche giorno orsono abbiamo celebrato la solennità … Continua a leggere XXXII DOMENICA PER ANNUM (C)

[Medicina: 07-11-04
Omelia
07/11/2004
»

Solennità di Natale: Messa di mezzanotte
Omelia
24/12/2004

1.«Il popolo che camminava nelle tenebre vide una grande luce; su coloro che abitavano in terrà tenebrosa una luce rifulse». La parola profetica descrive la condizione in cui si trovava il popolo: un popolo «che camminava nelle tenebre» perché «abitavano in terra tenebrosa». L’immagine del cammino richiama subito la realtà della vita: non è forse la nostra vita un cammino? Ma un cammino ha un … Continua a leggere Solennità di Natale:

Messa di mezzanotte
Omelia
24/12/2004
»

Pellegrinaggio diocesano al Santuario di S. Luca in occasione della Giornata della vita    
Omelia
05/02/2005

1.    «Voi siete il sale della terra … voi siete la luce del mondo». Carissimi fratelli e sorelle, queste parole del Signore “disturbano” profondamente chi oggi si accontenta di vivere un’identità debole del proprio essere cristiani. Disturbano ogni cristiano che ritiene necessaria per poter dialogare con gli altri la rinuncia alla propria specifica diversità.        Se il Signore dice che il discepolo è luce, ciò … Continua a leggere Pellegrinaggio diocesano al Santuario di S. Luca

in occasione della Giornata

della vita    
Omelia
05/02/2005
»

Veglia IV Sabato di Quaresima
Omelia
05/03/2005

1.«Gli disse Gesù: va a lavarti nella piscina di Siloe [che significa inviato]. Quegli andò, si lavò e tornò che ci vedeva». Carissimi catecumeni, eletti dal Padre ad essere in Cristo suoi figli adottivi, queste semplici parole narrano quanto accadrà in voi durante la Veglia pasquale: sarete lavati nella piscina battesimale e tornerete da essa che ci vedrete. Voi avete compreso subito che non sto … Continua a leggere Veglia IV Sabato di Quaresima
Omelia
05/03/2005
»

Pasqua 2005 — S. Messa della Notte
Omelia
26/03/2005

Questa santa veglia, queste ore che stiamo vivendo sono le ore più grandi della nostra vita, più cariche di significato: «questa è la notte che salva su tutta la terra i credenti nel Cristo dall’oscurità del peccato e dalla corruzione del mondo, li consacra all’amore del Padre, e li unisce nella comunione dai santi». Così ha cantato il diacono. 1.Tre dunque sono gli avvenimenti che … Continua a leggere Pasqua 2005 — S. Messa della Notte
Omelia
26/03/2005
»

S. Messa vigiliare della “Solennità della B.V. di San Luca”
Omelia
04/05/2005

1.«Alzati, rivestiti di luce, perché viene la tua luce, la gloria del Signore brilla su di te». Carissimi fratelli e sorelle, abbiamo posto ancora una volta la nostra città sotto la protezione della Beata vergine di S. Luca. Si è realizzata su di essa la profezia appena ascoltata nella prima lettura: una luce si è levata sulla nostra città, perché è stata benedetta da Maria. … Continua a leggere S. Messa vigiliare della

“Solennità della

B.V. di San Luca”
Omelia
04/05/2005
»

Festa di S. Antonio da Padova
Omelia
13/06/2005

La celebrazione dell’Eucarestia pone in essere una singolare relazione coi santi. A noi ancora pellegrini sulla terra è dato di entrare in una vera comunione colla persona di Cristo, anche se ancora nell’oscurità della fede. Ai santi già nella patria è dato di essere nella comunione piena col Signore. E così la morte non ci separa, poiché e noi e loro siamo uniti allo stesso … Continua a leggere Festa di S. Antonio da Padova
Omelia
13/06/2005
»

Fame di pane, fame di Dio: un intreccio indissolubile
Omelia
01/10/2005

            Il “nodo” in cui si stringono le corde delle due fami, la fame di pane e la fame di Dio, è mostrato nel Vangelo di Giovanni. Il Signore dice alle persone che aveva appena sfamato: «In verità, in verità vi dico, voi mi cercate non perché avete visto dei segni, ma perché avete mangiato di quei pani e vi siete saziati. Procuratevi non il … Continua a leggere Fame di pane, fame di Dio: un intreccio indissolubile
Omelia
01/10/2005
»

Incontro Consigli Pastorali Parrocchiali
Omelia
30/10/2005

Carissimi amici, vi ringrazio di essere venuti a questo incontro. Riprendiamo una saggia tradizione, quella dell’incontro annuale dei Consigli pastorali con l’Arcivescovo. 1. Voglio iniziare il mio dialogo con voi riflettendo sulla bellezza, sulla gioia di appartenere alla Chiesa, di essere nella Chiesa, anzi di essere la Chiesa. è nell’appartenenza alla Chiesa che si compie il destino umano. Perché? Che cosa significa “appartenere alla, essere … Continua a leggere Incontro Consigli Pastorali Parrocchiali
Omelia
30/10/2005
»

“L’enciclica Evangelium Vitae dieci anni dopo: perenne attualità” Incontro con il personale medico della Casa di Cura “Madre Fortunata Toniolo”
Omelia
15/12/2005

In data 26 marzo 1995 il S. Padre Giovanni Paolo II di v.m. firmava la lettera enciclica Evangelium vitae, indubbiamente uno dei documenti più importanti di tutto il suo lungo pontificato. Siamo dunque nel decimo anniversario e durante questi mesi le iniziative culturali si sono moltiplicate nella Chiesa. Ho ritenuto importante quindi intrattenermi con voi tutti per qualche momento in alcune semplici riflessioni. 1. Possiamo … Continua a leggere “L’enciclica Evangelium Vitae dieci anni dopo: perenne attualità”

Incontro con il personale medico della Casa di Cura “Madre Fortunata Toniolo”
Omelia
15/12/2005
»

“Il cristiano nella città” Conferenza presso l’Istituto “Tincani”
Omelia
20/01/2006

è necessario che dica fin dall’inizio da quale prospettiva cercherò di costruire la mia riflessione. Non affronto il tema da osservatore esterno, alla terza persona come si suole dire oggi, ma dall’interno di chi vive l’esperienza cristiana, alla prima persona. Da questo punto di vista, mi sembra che due sono le domande il cristiano si pone. La prima: devo impegnarmi per la città? La seconda: … Continua a leggere “Il cristiano nella città”

Conferenza presso l’Istituto “Tincani”
Omelia
20/01/2006
»

Il valore del matrimonio e della famiglia nella proposta cristiana: la sua rilevanza civile (relazione al convegno: Matrimonio e stabilità della famiglia. Un valore per la società?)
Omelia
24/02/2006

Desidero chiarire subito la prospettiva della mia riflessione. Essa non si propone di esporre la dottrina, la proposta cristiana circa il matrimonio e la famiglia: mi limiterò fra poco a richiamarla in sintesi molto brevemente. Né mi propongo un confronto fra la visione cristiana ed altre dottrine circa il matrimonio e la famiglia, così come non mi propongo di giustificare, di mostrare la verità e … Continua a leggere Il valore del matrimonio e della famiglia nella proposta cristiana: la sua rilevanza civile

(relazione al convegno: Matrimonio e stabilità della famiglia. Un valore per la società?)
Omelia
24/02/2006
»

S. Messa in «COENA DOMINI»
Omelia
13/04/2006

1. La S. Eucarestia che stiamo celebrando ha un carattere di particolare intensità e commozione. Siamo stati riuniti infatti “per celebrare la santa Cena nella quale Cristo, prima di morire, ha istituito ed affidato alla Chiesa il nuovo ed eterno sacrificio”. Nel cenacolo ci furono fatti da Cristo i doni più preziosi: il santo sacramento dell’Eucarestia, il sacerdozio ministeriale, e il nuovo comandamento dell’amore. è … Continua a leggere S. Messa in «COENA DOMINI»
Omelia
13/04/2006
»

Preghiera di saluto alla Venerata Immagine della Beata Vergine di S. Luca (a Porta Saragozza)
Omelia
28/05/2006

Santa Madre di Dio, ancora una volta hai manifestato il tuo affetto materno verso la nostra città venendo a visitarci. Nel momento in cui ritorni nel tuo santuario, desidero porre ancora una volta nel tuo cuore materno le nostre preoccupazioni più serie, i nostri desideri più vivi. – In primo luogo desidero affidarti e raccomandarti i nostri giovani. Che non perdano mai la speranza nel … Continua a leggere Preghiera di saluto

alla Venerata Immagine della Beata Vergine di S. Luca

(a Porta Saragozza)
Omelia
28/05/2006
»

XXIII Domenica per annum
Omelia
10/09/2006

1. «Ha fatto bene ogni cosa: fa udire i sordi e fa parlare i muti». Miei cari fedeli, la Chiesa custodisce la memoria dei miracoli compiuti dal Signore non per nostra informazione su eventi passati, ma perché quei miracoli conservano un significato permanente per noi credenti. La comunicazione fra le persone è opera soprattutto della parola: noi comunichiamo cogli altri soprattutto rivolgendo loro la parola. … Continua a leggere XXIII Domenica per annum
Omelia
10/09/2006
»

XXVIII DOMENICA PER ANNUM (B) [50.mo monastero di S. Rita: 14-10-06
Omelia
14/10/2006

«Mentre Gesù usciva per mettersi in viaggio, un tale gli corse incontro e, gettandosi in ginocchio davanti a Lui, gli domandò: Maestro buono, che cosa devo fare per avere la vita eterna?». Carissimi fratelli e sorelle, in questa persona che corre incontro a Gesù per chiedergli cosa deve fare per avere la vita eterna, riconosciamo ogni uomo ed ogni donna che, consapevolmente od inconsapevolmente, cerca … Continua a leggere XXVIII DOMENICA PER ANNUM (B)

[50.mo monastero di S. Rita: 14-10-06
Omelia
14/10/2006
»