Archivi della categoria: News

E’ ancora Natale

BOLOGNA – Tutta colpa di 765 secondi, cioè 12 minuti e 45: è tutto qui il motivo per cui molti popoli cristiani celebrano il Natale con 13 giorni di ritardo. Così per il mondo ortodosso il Natale si è celebrato lo scorso 7 gennaio. Un piccolo reportage a cura della redazione di 12Porte presenta alcune celebrazioni natalizie del mondo ortodosso in diocesi.

I presepi della Badia

ANZOLA EMILIA – Viaggio tra i presepi di Santa Maria in Strada nella chiesa della Badia. Ogni anno sono numerose le rappresentazioni della natività che grandi e piccini possono ammirare nell’antica chiesa di campagna. Guida al nostro percorso il percorso il parroco don Giulio Matteuzzi. Il servizio è di Emanuel Gelsi.

Bologna come Betlemme

BOLOGNA – Bologna come Betlemme 2000 anni fa. Il centro storico nel pomeriggio dell’Epifania si è trasformato in un presepe vivente e ha ospitato l’arrivo dei Magi e del loro corteo alla capanna del Bambino Gesù.

Messa dei popoli.

Bologna – Una varietà di colori, di suoni, di lingue, di volti. La Messa dei popoli in Cattedrale nella festa dell’Epifania ha espresso anche fisicamente la manifestazione della luce del Signore a tutto il mondo. Nella Messa presieduta dall’Arcivescovo i canti, le letture e le preghiere sono stati proclamati nelle 15 lingue degli immigrati cattolici presenti in diocesi.

Il Natale dei Copti

SAN LAZZARO – Tra le chiese orientali, stabilite nella città di Bologna, che hanno celebrato la festa della Nascita di Gesù con il calendario giuliano il 7 gennaio, c’è anche la Chiesa copta, che ha sede a Caselle di San Lazzaro.

La Cattedrale di Gesso

ZOLA PREDOSA – Passerà forse alla storia, la prima domenica del 2020, il giorno in cui un chiesetta appoggiata alle prime colline bolognesi è diventata Cattedrale: si tratta di Santa Maria di Gesso, la storica chiesa rimasta isolata rispetto all’abitato, in un piccolo borgo a monte di Zola Predosa, dove il Vescovo ortodosso Ambrozie Monteanu ha celebrato la prima Divina Liturgia, presenti numerose famiglie con tanti bambini.

6 gennaio 2020

Il Corteo dei Magi

La tradizionale rappresentazione nel centro storico di Bologna a partire dalle 15

BOLOGNA – Nel pomeriggio di lunedì 6 gennaio, solennità dell’Epifania,  si ripeterà nel centro cittadino la venuta dei Magi che portano al bambino Gesù oro, incenso e mirra.

Festa dell'Epifania

La Messa dei Popoli

Alle 17.30 in Cattedrale, la Messa con le comunità migranti: 15 lingue diverse per celebrare l'unica fede.

BOLOGNA – Nel pomeriggio dell’Epifania, il Cardinale presiede la Messa dei Popoli, con la presenza delle comunità degli immigrati cattolici. Il suggestivo rito multilingue, avrà luogo in Cattedrale alle 17.30, nel giorno in cui la Chiesa commemora con i Santi Magi, l’inizio del pellegrinaggio della fede di tutti i popoli verso Cristo Salvatore.